Environment, ecology, nature protection concept. Young volunteers take care of Earth planet and environmental nature. Vector flat cartoon illustration. People cleaning, watering and planting flowers.

CARDITO – Dopo il successo delle prime due Giornate Ecologiche, Cardito si prepara a vivere gli ultimi due appuntamenti a cura di Green Link in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Le prime due giornate sono servite a raccogliere rifiuti ingombranti e i rifiuti elettronici (Raee); ora tocca a sfalci e potature ed infine a indumenti e materassi.

Si tratta di una iniziativa voluta per dare ulteriore slancio alla raccolta differenziata in città, dando la possibilità ai cittadini di poter eliminare rifiuti evitando la normale trafila delle prenotazioni. In altre parole, ciascun cittadino intestatario di una posizione Tari diventa protagonista conferendo direttamente i rifiuti di cui si vuole liberare. Quattro appuntamenti complessivi utili a far passare un messaggio importante: stop all’abbandono indiscriminato di rifiuti sul territorio comunale e sì ad una nuova cultura ambientale.

Anche nelle prossime due giornate saranno allestite delle postazioni ecologiche mobili dove i cittadini interessati potranno conferire fino a 3 pezzi per utenza (con una avvertenza: non potranno essere conferiti rifiuti contenuti in sacchi neri).

Questo il calendario:

  • Sabato 22 ottobre dalle 8.00 alle 12.00 presso l’area mercatale saranno raccolti gli sfalci e le potature;
  • Sabato 29 ottobre dalle 8.00 alle 12.00 in viale J. F. Kennedy (nell’area del parcheggio Parco Taglia) saranno raccolti indumenti e materassi.

 

Sarà necessario presentarsi muniti di tessera sanitaria dell’intestatario della Tari.

Insomma, a Cardito “più ami e meno rifiuti. Il futuro è di tutti”.

Per maggiori informazioni ed essere costantemente informati sulle iniziative sulla raccolta differenziata si possono seguire le pagine Facebook e Instagram “Cardito Differenzia”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments