NAPOLI – The Walk-il Cammino, il più grande Festival itinerante mai realizzato in favore dei diritti dei bambini rifugiati arriva a Napoli.
La piccola Amal (“speranza” in lingua araba), una marionetta alta tre metri e mezzo che rappresenta una bambina siriana rifugiata di 9 anni, partita dal confine tra Siria e Turchia il 27 luglio scorso è arrivata anche al Museo e Real Bosco di Capodimonte dove ha incontrato 60 bambini che le hanno dato il benvenuto insieme agli animali fantastici del Bosco, realizzati in cartapesta.

La Piccola Amal rappresenta 34 milioni di bambini rifugiati e sfollati, molti dei quali separati dalle loro famiglie. Il suo messaggio al mondo è: “Non dimenticatevi di noi”. La squadra che anima la Piccola Amal è composta da dieci marionettisti, due dei quali hanno un passato da rifugiati e, a loro volta, hanno compiuto il percorso dalla Siria al Regno Unito. La marionetta è realizzata in canna modellata e fibra di carbonio.
Dal Cortile centrale fino all’emiciclo di Porta di Mezzo, la Piccola Amal a Capodimonte è stata accolta da 60 bambini, coraggiosi viaggiatori che hanno dato vita a una incredibile performance seguendo un percorso indicato da un tappeto bianco al suono della musica e delle tammorre.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments