GIUGLIANO – Una stella di David adornata di fiori di crocus con esperti e ragazzi a confronto per non dimenticare. E’ quanto previsto mercoledì 29 gennaio presso la scuola secondaria statale di primo grado Don Salvatore Vitale all’interno dell’auditorium della sede centrale, a partire dalle ore 10:00.

La manifestazione ospiterà infatti rappresentanti della cultura ed Amministrazione locale ed importanti esponenti della comunità polacca del territorio che con i ragazzi delle classi terze e con le loro esperienze rifletteranno insieme sul significato della “Shoah”.

L’evento è la tappa conclusiva di un progetto sull’Olocausto che ha visto gli studenti impegnati prima nella visione del film “La stella di Andra e Tati”, primo cartoon sull’argomento e poi nell’approfondimento, attraverso lavori singoli e cooperativi che saranno presentati in loco quella giornata.

Tutto pronto per un momento importante per non dimenticare quanto accaduto (attraverso anche i fiori simbolo dei bambini uccisi) e per riflettere sulle discriminazioni di massa ancora presenti, affinchè il passato sia monito per un futuro migliore all’insegna del rispetto e dell’uguaglianza.

L’iniziativa sarà introdotta da un momento musicale in onore della colonna sonora “La vita è bella” di N.Piovani.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami