vista-piscina

SAN GIORGIO A CREMANO- Una full immersion nella natura e nella bellezza, una giornata interamente dedicata al benessere del corpo e della mente e al loro equilibrio. A Villa Tufarelli di San Giorgio a Cremano sabato 28 e domenica 29 è in programma un workshop esperienziale di ayurvedica, riflessologia plantare, reiki  e pilates dalle 10 alle 16.

Tra massaggi, tocchi energetici, ginnastica dolce, esibizioni dimostrative e risveglio muscolare l’effetto antistress è garantito. Una delle novità proposte è la moxaterapia, ovvero  l’utilizzazione di sigari di Artemisia Vulgaris che, attraverso il calore prodotto durante la combustione, alleviano le affezioni dolorose di origine infiammatoria, i dolori cervicali, ma anche l’ansia e l’irritabilità.
Pio Montanaro, maestro reiki, naturopata, riflessologo e docente tecnico del benessere in ayurveda e massaggi orientali, Marina Catello, maestra e docente tecnica di benessere in reiki e Maria Rosaria Carotenuto, chinesiologa, posturologae istruttrice di pilates illustreranno ai partecipanti tutti i segreti delle discipline olistiche con lezioni, dimostrazioni e sperimentazioni in diretta. Il tutto nello splendido scenario di Villa Tufarelli unica, tra le residenze vesuviane del Miglio d’oro, antica strada regia di Carlo di Borbone, ad essere da tre secoli dimora stabile della stessa famiglia e ad aver mantenuto intatte le sue caratteristiche originarie.
Gli splendidi saloni affrescati e le antiche scuderie, i romantici boschetti e le grotte di tufo, le piante secolari e i prati all’inglese rendono questa splendida dimora un frammento prezioso di arte e di storia, da poco inserita tra i siti di interesse Unesco. Se un tempo è stata luogo di incontro dei nobili della corte borbonica, da qualche mese i proprietari hanno deciso di far rivivere la sua vocazione di riferimento del territorio vesuviano organizzando non solo eventi privati per una conservazione attiva di questo gioiello d’arte, ma dando anche spazio a diverse attività e iniziative culturali. E’ previsto un contributo di 10 euro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments