holz

NAPOLI – Un impianto per produrre energia dalle biomasse a carattere sperimentale da 100kW, è stato realizzato a Buccino, nel Salernitano, nella sede di uno dei partner del progetto, la Magaldi Power. L’impianto sarà integrato con tecnologia solare a concentrazione con bio-syngas prodotto da processi termochimici e/o bio-chimici che utilizzino biomasse residuali.

Obiettivo del progetto è infatti quello di aumentare la flessibilità dell’impianto in modo da avere un intervallo di funzionamento e produzione di energia elettrica anche in assenza di radiazione solare.

“Per vocazione territoriale – afferma Pietro Salatino, presidente di Smart Power System – quello delle biomasse potrebbe rappresentare uno degli asset più convenienti nel panorama della produzione energetica campana. Si pensi al potenziale di biometano che potrebbe venire da produzioni animali come gli allevamenti di bufale nel Casertano o ai residui cellulosici che potrebbero essere recuperati nei nostri boschi, ottimizzando così la seconda estensione forestale del Meridione. Le materie prime ci sono – conclude Salatino – vanno perfezionate le tecnologie”.

{youtube}HuqEH6Mansw{/youtube}

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments