NEWS_170719880_AR_0_CBWKWNNDTZIN

NAPOLI – L’amministrazione comunale di Napoli e le associazioni dei pizzaioli napoletani puntano a istituire nel giorno del 17 gennaio la Giornata del pizzaiuolo napoletano. Una data scelta perché il 17 gennaio si festeggia Sant’Antonio Abate protettore dei fornai e del pizzaioli. La prima tappa è portare la proposta in sede di Consiglio comunale e successivamente lavorare affinché diventi festa nazionale.

“Con questa proposta – ha affermato l’assessore alle Attività produttive, Enrico Panini – non solo vogliamo festeggiare il riconoscimento Unesco per l’arte dei pizzaiuoli napoletani diventata Patrimonio culturale dell’umanità, ma celebriamo anche una tradizione e avanziamo un nostro ulteriore impegno in favore della pizza e dei pizzaioli”. La proposta prevede che ogni 17 gennaio Comune e associazioni di categoria realizzino una serie di iniziative volte a valorizzare il legame della città con il mestiere del pizzaiolo e iniziative di solidarietà per i più deboli.(ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments