vito_grassi_convegno

NAPOLI – Il binomio cultura-impresa non è una novità per Graded, la Energy Saving Company napoletana guidata dai fratelli Grassi.L’azienda partenopea parteciperà, il prossimo 19 novembre a Vienna, alla presentazione del Calendario Di Meo 2017

, appuntamento internazionale curato dall’associazione Di Meo che da 15 anni condensa in 12 scatti d’autore la magnificenza dell’arte e della cultura partenopea presente all’estero. Il calendario è accompagnato, come sempre, dal contributo critico di Vittorio Sgarbi oltre che dai racconti di prestigiosi storici dell’arte come Nicola Spinosa, Sebastian Schutze, Wolfgang Prohaska. Gli scatti d’autore del fotografo – artista Massimo Listri, hanno immortalato luoghi e spazi della meravigliosa città di Vienna dove hanno operato i grandi protagonisti dell’età barocca napoletana, come Francesco Solimena, Luca Giordano, Nicola Maria Rossi, Giacomo del Po, Antonio Domenico Vaccaro.Graded ha voluto far parte di questo evento culturale perché fare impresa significa, anche, essere partecipi della vita socio-culturale del proprio territorio, come spiega l’ing. Vito Grassi, Amministratore di Graded spa: “Abbiamo subito aderito con convinzione al progetto culturale di Generoso Di Meo. Oggi, in un’ottica di competizione globale, ognuno di noi che appartiene a qualunque settore produttivo, industriale, artigianale, commerciale o turistico che sia, in stretta collaborazione e coordinamento con tutte le istituzioni locali e nazionali, le Università e i centri di ricerca di eccellenza, è chiamato a fare la propria parte per raggiungere un obiettivo comune: contribuire a rendere il proprio territorio competitivo a livello globale. L’elemento essenziale, a mio parere, per creare sviluppo, innovazione e lavoro riuscendo ad attrarre investitori molto più di altri competitors nel mondo agguerriti è, il giusto grado di affidabilità, condizione indispensabile per chi investe nella nostra area geografica e non solo.Dal rapporto costante con le Università nel campo della ricerca e formazione, al progetto Green Farm Corporation, la fattoria ecologica pensata con gli studenti dell’ istituto Augusto Righi che ci ha portato ad Expo Milano 2016 sino alla sponsorizzazione al Premio Civitas 2016 per la costruzione del nuovo impianto di illuminazione del Tempio di Serapide, Graded intende fare la propria parte, dimostrando con convinzione e concretezza di esser presente nel tessuto socio-culturale del territorio”.L’energia del futuro è la grande sfida di Graded, azienda partenopea leader nel campo dell’efficientamento energetico. La Graded nasce nel 1958 come ditta individuale, ed inizia un percorso di crescita che la porta a diventare prima una società per azioni nel 1998, poi, una volta rinforzata patrimonialmente, a dare vita già dal 2005 allo spin-off di maggior successo: la Grastim jv.Oggi, direttamente ed attraverso la Grastim, è presente sul mercato primario dell’industria e partner energetico delle più importanti società multinazionali, attraverso un continuo processo di innovazione dei propri servizi e di sviluppo del mercato internazionale sempre più consolidato.Oggi Graded spa è gestita in seconda generazione dai fratelli Vito e Federico Grassi ed è una “energy saving company” (E.S.Co) riconosciuta ed accreditata secondo i più moderni standard di riferimento, che progetta, realizza e gestisce con soluzioni energetiche personalizzate, chiavi in mano ovvero in Project Financing, nel settore pubblico e privato, in Italia e all’estero: Inghilterra, Germania, Spagna, Portogallo, Romania e Sud Africa.Oggi la Graded Spa è impegnata in progetti per migliorare ulteriormente l’efficienza dei rendimenti energetici, in partnership con importanti realtà di ricerca e con le università sia pubbliche che private. Tra queste: la “Federico II”, la “Parthenope”, l’Università del Sannio, l’Università di Fisciano a Salerno e il Suor Orsola Benincasa di Napoli. Da segnalare, sempre nell’ambito della ricerca, la partecipazione di Graded a “Stress” il primo distretto tecnologico regionale che mette in rete aziende, università ed i più importanti enti pubblici di ricerca sul territorio e che produce studi e prototipi ad alta tecnologia sulle costruzioni sostenibili e innovative, a basso impatto ambientale, in Campania.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments