NAPOLI – A fine febbraio per il secondo anno consecutivo ha preso il via il progetto “Agenzie di Cittadinanza”. Un progetto in rete messo in campo dalla collaborazione tra il Comune di Napoli e il Centro Servizi per il Volontariato di Napoli e Provincia, che vede coinvolte le dieci municipalità cittadine . Anche per il 2016 aggiudicatario del bando per la VI municipalità

(Ponticelli – Barra – San Giovanni a Teduccio) è il progetto “Tutti per uno, ognuno per gli altri” presentato dall’Associazione di volontariato “Le Famiglie della Roccia”. Un importante risultato quello ottenuto dall’Associazione, che da ruolo di coordinamento della Agenzia di Cittadinanza della VI Municipalità è inserita all’interno di un contesto di azioni mirate nel campo del sociale, ed ha come obiettivo cardine quello di utilizzare le risorse e le competenze del territorio di riferimento per  sostenere ed incrementare la partecipazione, la cooperazione e di aiuto nei riguardi delle fasce sociali a rischio.Tante le azioni previste per rendere i cittadini sempre più soggetti attivi nell’ambito della loro comunità, come spiega il coordinatore dell’Agenzia della VI Municipalità, Giovanni Coppola: “L’obiettivo generale del progetto è valorizzare alcune sedi e/o centri di aggregazione spontanea della VI Municipalità puntando al coinvolgimento attivo e continuo delle persone che ne fanno parte. Gli anziani, gli invalidi e tutti coloro che “normalmente” sono i destinatari dei servizi socio sanitari o socio assistenziali, sentono il crescente bisogno personale di mettersi in gioco per il miglioramento del proprio quartiere, si uniscono senza più alcuna etichetta alla rete di “buon vicinato” offrendo nuove forme di collaborazione e di baratto delle conoscenze e dei saperi. Nessuno, neanche un invalido, è totalmente privo di un seppur piccolo contributo da condividere con gli altri, di qualsiasi natura esso sia”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments