NAPOLI – Ammirare il cielo stellato di Napoli nelle fredde serate d’inverno, assistere a presentazioni di libri, curiosare tra gli scatti dei vicoli di Napoli. Nalbero comincia a vivere, a pulsare di eventi che coinvolgeranno i visitatori napoletani e turisti per tutti i 90 giorni della sua permanenza alla Rotonda Diaz, sul lungomare di Napoli.

Sulla terrazza al secondo piano, posta a 18 metri di altezza, è stato posizionato un telescopio T1 che ha uno specchio primario di 280 mm ed è capace di ingrandimenti fino a 650 volte. Il telescopio è dotato di un gps interno e di un motore computerizzato ed è in grado di puntare qualsiasi oggetto in cielo in maniera autonoma. Il telescopio è stato allestito da Stellarea, che ogni sera sarà sulla terrazza per illustrare le meraviglie del cielo ai visitatori di Nalbero.  Partono anche gli appuntamenti allo spazio Mooks Mondadori al piano terra: alle 18  Yuri Sterrone, in arte Gordon, la famosa webstar che in rete estremizza e ironizza su atteggiamenti e comportamenti femminili, ora anche giudice nel format tv di Simona Venutura ‘Selfie – Le cose Cambiano’, presenterà il libro autobiografico “Il sogno che non avevo” (Mondadori Electa). Dialogherà con l’autore il giornalista Gabriele Parpiglia, autore del testo.Nel percorso che porta i visitatori dal primo al secondo piano, da domani sarà allestita anche la mostra fotografica di Sergio Siano, che espone venti pannelli con le fotografie del suo ultimo libro “Vicoli”: le riproduzioni in formato A3 delle fotografie del reporter partenopeo, sono anche in vendita allo store di Nalbero.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments