FB_IMG_1485333582449

NAPOLI– Il Party futurista “MAM” che si è animato al Motor Village di Napoli ha messo in primo piano moda, arte e motori per il brand Alfa Romeo & Jeep.

Un evento glamour organizzato da Visivo Comunicazione. Dinamicità, originalità ed eleganza gli elementi dell’happening futurista, connubio perfetto tra il mondo dell’arte e quello dei motori. Le curve del design automobilistico, i quadri moda e le espressioni artistiche della serata hanno accompagnato gli ospiti in un’insieme di contaminazioni nuovo e interessante. A fare gli onori di casa il Direttore del Motor Village Massimiliano Campogiani che ha voluto apire lo showroom alla cittá mostrando l’altra faccia dell’auto, quella artistica e di design, coadiuvato dal marketing manager Vincenzo Pennacchio e dal direttore commerciale Tiziana Liguori. Ospiti del party futurista:  l’Assessore Alessandra Clemente, Sebastiano Lanzara, Davide Montella, Diana Nasti, Paola Astuto e Giulio Vettosi, Ilaria Barone e Alessandro Gioia, Rosy Bonifacio, Ilva Primavera, Lello Pagnotta e Paola Califano, Valeria Grasso, Caterina Iaria, Lorenza Lukacs e Marco Benevento, Monica e Angelo Vita, Italo Malfitano, Francesco Scardaccione, Maria Rosaria Marchi, Valentina Nasso, Barbara Riccio, Antonio Pone, Vivian Di Domenico e Guido Coraggio, Valentina Iannitti, Valerio Ciaccia. Un evento esclusivo e non convenzionale, in un luogo che vanta 90 anni di storia, caratterizzato da tableaux vivants di modelle, che hanno indossato gli abiti dello Studio Mangini, firmati dallo stilista libanese Michael Bridz, l’artista Pietro Mingione ha dipinto live quadri ispirati all’industria dell’auto, il mascheraio Luca Arcamone è stato protagonista di un’esibizione di body painting. Spazio anche alla danza contemporanea, con i ballerini della Mart Company diretta dal coreografo Marco Auggiero. Dj selection: Frank Carpentieri, già autore di musiche per tv e teatro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments