19623050_1777671959189848_5663997793866350592_n

SAN GIORGIO A CREMANO- È stato presentato, questo pomeriggio, nella storica Villa Tufarelli a San Giorgio a Cremano, il progetto “ Giovani didattica e sviluppo territoriale”, promosso dall’Associazione culturale Villa Tufarelli Onlus di San Giorgio a Cremano.

Dopo l’introduzione del presidente dell’omonima associazione e padrone di casa Francesco Tufarelli, è intervenuto il sindaco del comune vesuviano, Giorgio Zinno che ha dichiarato quanto segue: “ e’ significativo che un gruppo di amici cerchi di animare una villa storica, qual è Villa Tufarelli, rimasta chiusa per molto tempo. Per la famiglia Tufarelli e’ una missione tenere questo bene vivo. Si evidenzia anche il senso di comunita’ di cui questo centro culturale si va riempendo. San Giorgio possiamo ben dirlo rappresenta ora un gioiello del Miglio d’oro. C’è un mondo dell’associazionismo sano, in cui si inserisce Villa Tufarelli, che si muove e propone, in accordo con l’amministrazione comunale, eventi rivolti soprattutto ai giovani offrendo qualcosa di importante, partendo dalla cultura, dalla conoscenza e dalla formazione”.
A seguire è intervenuta l’ideatrice e coordinatrice del progetto Roberta Catello: “ Villa Tufarelli si propone come ideale e concreto punto d’incontro tra istituzioni, scuole, associazioni, imprese , ditte e societa’ esistenti sul territorio per stimolare progetti e iniziative che valorizzino il suo enorme patrimonio artistico e culturale favorendo il senso di comunita’ e di appartenenza. Villa Tufarelli, inoltre,  e’ entrata a far parte della Rete Siti UNESCO.  A settembre, infatti, siamo stati invitati  a partecipare a Siena per il World Tuourism Unesco 2017  e  poi andremo  anche a  Tokio”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments