NAPOLI – Qualita artigianale e prodotti unici: questi i valori chiave sui quali è stata forgiata la collaborazione tra la storica Maison Cilento e la Pinacoteca di Brera, che ha scelto il brand per impreziosire Bottega Brera, il rinomato bookshop della Pinacoteca, completamente rinnovato nell’esperienza di shopping.

Fondata a Napoli nel 1780 come attività di confezionamento sartoriale di abiti, cravatte, camicie, accessori e calzature, da sempre condotta dalla famiglia Cilento e attualmente guidata da Ugo Cilento, la Maison ha sempre seguito una impostazione sartoriale artigianale classica, prestando grande attenzione ai dettagli, che si concretizzano in pezzi unici di grande classe. Per Maison Cilento ogni capo o accessorio rappresenta un’opera d’arte, da indossare e ammirare in tutta la sua perfezione.
la cultura del vestire, afferma Ugo Cilento, affonda le radici in un glorioso passato. Il nostro intento è quello di onorare la tradizione guardando al futuro. In un mondo sempre più industrializzato e massificato, abbiamo sempre cercato di difendere il savoir faire artigianale. È stato un grande onore poter Dare vita ad una collaborazione con un emblema come la Pinacoteca di Brera, che rappresenta l’eccellenza artistica a livello mondiale. la nostra Clientela, sempre più internazionale e colta, sono sicura che apprezera questa liason che celebra l’arte in tutte le sue forme.

La limited edition realizzata per Bottega Brera è composta da quattro cravatte in purissima seta ognuna della quali raffigura un’icona della pinacoteca: la facciata dello storico edificio, la statua bronzea di Napoleone Bonaparte che regna nel cortile d’onore, La Rosa di Brera e l’iniziativa Brera ad occhi aperti.

L’esperienza di Maison Cilento nel mondo dell’arte è consolidata: celebri le collezioni i realizzate per la Reggia di Caserta, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e la Fondazione Ferrovie dello Stato. Pezzi unici da collezionare, per veri intenditori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments