NAPOLI – A seguito dell’emergenza sanitaria che ha investito il nostro paese ed il mondo intero, il Presidente del Consiglio Conte, ha disposto la chiusura di numerose attività commerciali, tra le quali i centri estetici, spa e saloni di parrucchieri. Questa misura si è ritenuta necessaria per contenere il contagio da covid-19, ma molte titolari di Centri Estetici da nord a sud, avevano già deciso di fermarsi, perché loro che ogni giorno lavorano per donare benessere, non si sentivano più di operare in questa situazione di incertezza potenzialmente dannosa per clienti e collaboratrici. La scelta di chiudere e di fermarsi è stata una decisione responsabile ma molto dolorosa per le Titolari di queste attività, spiegano Daniele Tringale e Stefano Pietrosanti che quotidianamente si confrontano con le loro clienti estetiste.
Daniele e Stefano sono i Ceo dell’azienda Napoletana Venere Software, leader di mercato nel settore gestionale per centri estetici e spa. Oggi il loro portfolio clienti conte ben 1851 centri estetici e spa che usano il loro software per gestire tutte le attività all’interno dei loro istituti di bellezza. Oggi però, queste attività sono ferme e le titolari, seppur consapevoli di aver fatto una scelta giusta, sono preoccupate pensando al domani.
Daniele e Stefano, non potevano restare indifferenti nei confronti di chi, da anni o anche da pochi mesi, ha deciso di entrare in Venere manifestando piena fiducia nella loro azienda e nel loro prodotto.
Si sono interrogati tanto su come poter tendere la mano alle titolari di centri estetici in difficoltà, volevano supportarle con qualcosa di concreto e soprattutto trasmettere il modo in cui loro da imprenditori avevano deciso di affrontare la situazione.
<< Quando abbiamo realizzato che non avremmo più potuto raggiungere il nostro ufficio a Piazza Municipio, io e Daniele ci siamo detti, ok stiamo a casa ma non ci fermiamo!>> Ci spiega Stefano Pietrosanti.
Ed è da questa volontà che è esplosa, all’unisono tra i due Ceo di Venere, la volontà di regalare a tutte le clienti la nuovissima App My Venere, in procinto di essere lanciata sul mercato nell’imminente primavera.
<< A fronte dell’emergenza che stiamo vivendo abbiamo voluto rendere l’ App disponibile gratuitamente a tutte le nostre clienti, affinché anche da casa potessero accedere ai dati del loro centro e investire questi giorni per sistemare le anagrafiche o analizzare le statistiche al fine di prepararsi alla riapertura >> ci precisa Daniele Tringale.
Il concetto di restare a casa e non fermarsi che vogliono trasmettere Stefano e Daniele è un non fermarsi “mentale” per non soccombere ai pensieri negativi.
Così come stanno facendo loro, consigliano a tutte le titolari di continuare a pensare, progettare, analizzare, studiare, migliorare e …. ancora sognare. Per realizzare questo “mood mentale”, l’App My Venere è indispensabile perchè consente di gestire direttamente dallo smartphone:
 I contatti con le clienti tramite WhatsApp
 Agenda e appuntamenti
 Anagrafiche Clienti
 Listino Prodotti
 Pacchetti e abbonamenti
 Recensioni
 Rendimento collaboratrici
L’ App My Venere è stata progettata per inaugurare un nuovo modo di gestire il centro estetico, una gestione mobile, ovvero da smartphone e soprattutto in movimento senza la necessita per le titolari di essere sempre presenti fisicamente nel centro. In tempi di Covid-19, l’intuizione di Venere si è dimostrata provvidenziale perché ha “salvato la quarantena” a tante Beauty Manager che sin dai primi rilasci hanno inondato Venere di messaggi pieni di gratitudine.
Il grande successo che l’ App My Venere, ha avuto tra tutte le clienti Venere, ha spinto Daniele e Stefano ad andare oltre, ed oggi l’ App My Venere è gratuita per tutte le titolari di centri estetici d’Italia.
<< Vedere l’entusiasmo e la reazione delle nostre clienti ci ha spinto a voler coinvolgere tutti i centri estetici di Italia, perché ora tutti siamo in un momento difficile ed ognuno a suo modo deve aiutare. Noi siamo ben lieti di farlo con la nostra App My Venere, risultato di oltre una anno di lavoro.>> Precisa Daniele Tringale.
<< Un altro modo con il quale siamo presenti nella vita delle nostre clienti è quello delle Live su Facebook. Coinvolgiamo clienti che ci parlano della loro esperienza lavorativa dando consigli e ricevendone altrettanti dalle tante partecipanti che si collegano. A volte fanno parte dei nostri live esperti del nostro team o nostri partner che danno nozioni specifiche a chi ci segue, per esempio su come gestire i social o come porsi in un video. Alla base di tutto c’è sempre la leggerezza e le tante risate che non devono mai mancare, soprattutto ora che abbiamo tanto da costruire >> conclude Stefano Pietrosanti.

TESTIMONIANZE

” In un momento così delicato in cui tutte le nostre abitudini sono state stravolte vi ringrazio di cuore per essere vicino a tutte noi estetiste e permettermi di lavorare anche da casa attivando l’App My Venere, sempre efficienti e disponibili ?” Ilenia, Centro Estetico Araba Fenice di Vasto.

“Non possiamo farci mettere in un angolo dal Coronavirus!
A noi non ci ferma.
Perché?
Abbiamo L’App di Venere”.
Anna Teresa Palladino, L’ essenza dell’ Bellessere, Roma

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments