NAPOLI – “Con profondo rammarico ho appreso dagli uffici della Camera di Commercio che il bando per illuminare Napoli a Natale, che aveva una dotazione economica di 1,5 milioni, è andato deserto.

Avevamo fatto un appello alle imprese affinché partecipassero con slancio, indicando strade e piazze, privilegiando le periferie. Ma alle 10 di questa mattina, scadenza indicata per la presentazione dei progetti, non abbiamo registrato partecipazioni.

Il timore è che esista un cartello di settore che abbia puntato a determinare l’esito di questa gara e che quindi condizioni fortemente anche le scelte strategiche dell’Ente”.

Questi i timori espressi in una nota dal presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro Fiola.

“I fondi saranno reimmessi nell’economia della gestione non essendoci più il tempo per riformulare nuove gare e progetti. Mi preme ringraziare la Giunta Camerale, i funzionari dell’Ente e dell’Azienda Speciale SiImpresa che hanno collaborato alla realizzazione della gara, i funzionari comunali e quelli della Città Metropolitana.

E’ evidente che lavoreremo per scardinare queste logiche avendo come bussola sempre l’interesse delle imprese e dei territori in cui esse operano”, conclude.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments