AMALFI

NAPOLI– Giugno segna l’inizio dell’estate, il periodo ideale per trascorrere qualche momento di relax senza temere le orde di turisti di luglio e agosto. Secondo i dati elaborati dall’Osservatorio trivago,

chi sceglierà di trascorrere qualche giorno in una delle numerose perle campane dovrà prepararsi a spendere un po’ di più rispetto allo scorso anno. In confronto a giugno 2015, infatti, si segnalano rincari fino al 15%, un dato che può essere letto come conseguenza dell’aumento della domanda per le destinazioni top della regione.Amalfi e Sorrento segnano gli aumenti maggiori – Solo 12 mesi fa trascorrere una notte in camera doppia nella splendida cornice di Amalfi costava in media 180€, una tariffa sensibilmente diversa a quella che dovranno prepararsi a pagare i turisti che visiteranno l’ex repubblica marinara durante questo mese: i listini attuali segnano infatti un prezzo medio di 212€ con un rincaro del 15%. Situazione analoga anche a Sorrento dove se lo scorso anno si spendeva in media 169€ a camera doppia mentre quest’anno la tariffa per giugno è di 226€, segnando una crescita del 14%.Crescite più contenute Capri e Positano – Spostandosi su altre mete top per il turismo in Campania la situazione cambia leggermente: a Positano la tariffa media di questo mese è di 342€ per camera doppia a notte, con un aumento del 9% rispetto allo scorso anno. A Capri, infine, la media mensile è di 255€ con un aumento del 6% rispetto a giugno 2015.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments