LICOLA – La nuova vita di AcquaFlash: i primi tuffi dalle ore 10 di sabato 22 Giugno e nel pomeriggio dalle ore 17.30 una festa con tanta musica, risate ed intrattenimento. Investimenti per 15 milioni di euro e 400 posti di lavoro

Sono terminati i lavori del  parco acquatico AcquaFlash di Licola che hanno interessato i primi 53mila mq, come da cronoprogramma illustrato lo scorso dicembre da Gianluca Vorzillo, Presidente di Tanit e socio unico di V-Park, che gestirà la struttura.

L’attesa apertura al pubblico, per la prima giornata di tuffi e discese dagli scivoli, è prevista per le ore 10 di sabato 22 giugno e dalle ore 17,30 ci sarà anche spazio per una grande festa con tanta musica ed intrattenimento .

Riaprono le piscine, gli scivoli e le attrazioni, alcune chiuse da oltre venti anni, del parco acquatico di Licola, che avrà anche un parcheggio da 2000 posti, e che dall’estate ospiterà spettacoli e concerti nell’Arena da diecimila posti. Tre milioni di euro per l’acquisto all’asta del Parco, quattro milioni per la prima fase dei lavori con i primi duecento posti di lavoro: entro i prossimi due anni l’eco-parco, la fattoria didattica, l’hotel da 50 stanze ed il resort con cento bungalow.

Nei primi due giorni il biglietto sarà a prezzi popolari: ai primi 3000 che si prenoteranno attraverso il sito www.acqua-flash.it l’ingresso è fissato a soli 10 euro.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments