“This must be the place”, il progetto di integrazione per i migranti (VIDEO)

0

NAPOLI – Napoli sempre più capitale del Mediterraneo e dell’accoglienza.

Al Maschio Angioino seconda fase del progetto ‘This must be the place’ per l’integrazione e l’inclusione dei giovani richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale, promosso da ActionAid Italia in collaborazione con l’Associazione Traparentesi Onlus e il Comune di Napoli.

L’appuntamento, dal titolo ‘Rete di scuole e Atenei per l’inclusione’, ha messo allo stesso tavolo il mondo della scuola e dell’università con le istituzioni e il terzo settore per avviare un percorso condiviso e avanzare proposte sui temi del diritto all’istruzione e formazione, con un focus specifico sul nuovo sistema di istruzione degli adulti.

La giornata di lavori articolata in diverse sessioni ha visto la partecipazione dell’assessore all’istruzione del comune di Napoli Annamaria Palmieri.

Nel corso del convegno sono state presentate esperienze innovative e buone pratiche italiane sul tema del riconoscimento dei titoli esteri di richiedenti e titolari di protezione internazionale. A parlarci dell’ iniziativa Daniela di Actionaid.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami