NAPOLI – Tommaso d’Aquino e il Meridione, istituita una cattedra a Capodimonte

L’attualità del pensiero del Dottore Angelico e il neotomismo nel Mezzogiorno d’Italia, al centro della Lectio Thomae alla Facoltà Teologica

Venerdì 6 marzo, a partire dalle ore 09.30, presso l’aula magna della sezione San Tommaso della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (PFTIM), a Napoli in via Colli Aminei 2, avrà luogo una mattinata di celebrazione e di studio dedicata alla figura di Tommaso d’Aquino e all’attualità del suo pensiero.

Il programma si aprirà alle 9.30 con una solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Decano della sezione San Tommaso, don Francesco Asti, e concelebrata dal Priore Provinciale della Provincia domenicana di san Tommaso d’Aquino in Italia, padre Francesco La Vecchia.

Alle 10.30, avrà luogo la presentazione ufficiale della nuova cattedra denominata San Tommaso d’Aquino e neotomismo dell’Italia Meridionale, alla quale faranno seguito gli interventi di due insigni studiosi dell’opera dell’Aquinate: Giuseppe Marco Salvati (docente presso la Pontificia Università Angelicum di Roma) e Pasquale Giustiniani (docente presso la PFTIM).

Al termine delle prolusioni, è previsto un ampio dibattito, nel corso del quale tutti i partecipanti potranno interagire con gli esperti e porre quesiti ai relatori.

I diversi momenti della giornata saranno scanditi e animati dagli interventi musicali del gruppo cameristico alfonsiano, diretto da padre Mario Saturno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments