NAPOLI – Riprende finalmente in presenza il Premio di magistratura Aniello Ambrosio, giunto alla XI edizione: l’ambito riconoscimento – che gode del patrocinio della Fondazione Castelcapuano e dell’Ordine nazionale dei Giornalisti – verrà consegnato durante il corso “La Giustizia Ai Tempi Della Pandemia” evento deontologico che si svolgerà il 26 novembre 2021 alle ore 11 a Villa Ambrosio a San Giuseppe Vesuviano, residenza avita dell’emerito Consigliere di Corte di Cassazione Aniello Ambrosio, magistrato a cui è intitolato, nativo di San Giuseppe Vesuviano.
“L’Associazione Aniello Ambrosio” – rappresentata dalla dott.ssa Lilia Giugliano Ambrosio presidente del Comitato Promotore – si propone di ricordare la vita e le opere del magistrato dott. Aniello Ambrosio, con questo Premio a cadenza annuale. Il primo premio di Euro 2000,00 (duemila) viene conferito al candidato classificatosi primo nella graduatoria nazionale dell’ultimo concorso; un secondo premio di Euro 1000,00 (mille) va al primo candidato del distretto della Corte d’Appello di Napoli. : a riceverlo, quest’anno, il primo classificato in assoluto al Concorso nazionale di Magistratura dott.ssa Francesca Grotteria del distretto Corte d’Appello di Roma e il primo del distretto Corte d’Appello di Napoli dott. Raffaele Ferraro.
L’Ordine nazionale dei Giornalisti concede 6 crediti, ai fini della formazione obbligatoria, ai rappresentanti dell’informazione accreditati sulla piattaforma Sigef: Data inizio iscrizione 08/11/2021 – Data fine iscrizione 24/11/2021.
E’ obbligatorio mostrare il green pass per partecipare al corso, basato sull’impatto della pandemia sulla giustizia italiana, tema che sarà affrontato sotto vari aspetti dai principali vertici della giustizia napoletana. Riferimenti alle carte deontologiche.
All’interno del Premio, la sezione “alla memoria”, dedicata ad altissime figure di magistrati purtroppo scomparsi, vedrà la consegna di un attestato alle famiglie del già presidente della Corte d’appello di Napoli Raffaele Numeroso, cofondatore e ispiratore del Premio Ambrosio, dell’ex giudice di sorveglianza a Napoli e procuratore capo a Potenza Salvatore Iovino, Difensore civico di Saviano e del magistrato applicato alla prima sezione del Tribunale di Napoli, specializzata nel diritto di famiglia, Umberto Antico.
L’evento sarà moderato dal dott. Antonello Perillo Caporedattore Responsabile Tg Rai Campania che introdurrà la presidente del Comitato Promotore professoressa Lilia Giugliano Ambrosio – anfitrione della manifestazione – e i Relatori Ottavio Lucarelli, presidente Odg Campania e i componenti del Comitato d’onore, ovvero il Procuratore generale presso la Corte d’appello di Napoli dott. Luigi Riello, la presidente del Tribunale di Napoli dott.ssa Elisabetta Garzo, il presidente della Fondazione Castelcapuano Antonio Buonajuto, già presidente della Corte d’Appello di Napoli e l’ex presidente del Tribunale di Napoli dott. Ettore Ferrara.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments