Volotea

NAPOLI – Finalmente completo l’operativo voli da Napoli di Volotea, la compagnia aerea low cost che collega medie e piccole destinazioni. È infatti ripartito ieri, martedì 5 luglio, il collegamento per Creta, l’isola greca per chi è alla ricerca di una vacanza all’insegna di storia, mare e divertimento.

Con quest’ultima ripartenza, la low cost ha portato a 13 le destinazioni raggiungibili dallo scalo napoletano: 6 in Italia (Cagliari, Genova, Olbia, Palermo, Trieste e Verona), 3 in Francia (Bordeaux, Marsiglia e Nantes) e 4 in Grecia (Creta, Mykonos, Santorini e Skiathos).”Per quest’estate scendiamo in pista a Napoli con un’offerta voli davvero ricchissima, che prevede 13 collegamenti tra Italia, Francia e Grecia – afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia -. Dall’avvio delle nostre attività in Campania, crediamo di essere riusciti a conquistare la fiducia dei nostri passeggeri, proponendo loro un’alternativa comoda, confortevole e dai costi contenuti per decollare alla volta di destinazioni dal forte appeal turistico”.Ma le novità per Volotea non finiscono qui! Il vettore ha recentemente raggiunto quota 8 milioni di passeggeri trasportati a livello internazionale. Un risultato che premia l’obiettivo della compagnia di collegare tra loro solo aeroporti di medie e piccole dimensioni e che getta le basi per una crescita futura. Infine, il vettore gioca d’anticipo e guarda già ai mesi più freddi confermando 5 rotte domestiche alla volta di Liguria (Genova), Sicilia (Palermo), Friuli-Venezia Giulia (Trieste), Veneto (Verona) e Sardegna (Cagliari, operativo solo nel periodo delle festività natalizie).Tutte le rotte da e per Napoli sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

VOLOTEA CONTINUA A CRESCERE IN EUROPA

Volotea continua un percorso di crescita che la sta portando a raggiungere nuovi obiettivi: il vettore, partito nel 2012 con 2 basi operative (Venezia e Nantes), nel 2015 ne contava 7 (Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie e Verona) e ha da poco inaugurato l’ottava, a Tolosa (marzo 2016). È prevista per il 2017 l’inaugurazione della sua nona base a Genova. Nel 2016, la low cost opererà in tre nuovi Paesi (Portogallo, Malta e Regno Unito), in aggiunta ai 10 in cui era già presente lo scorso anno (Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania e Moldavia): la compagnia offrirà quindi più di 38.000 voli e 196 rotte, verso 72 capoluoghi regionali e medie città europee in 13 Paesi.Nel 2015 Volotea ha trasportato 2,5 milioni di passeggeri e, per il 2016, prevede di raggiungere una quota compresa tra i 3,3 e i 3,5 milioni di passeggeri, registrando un incremento del 35%-40%. Inoltre, la compagnia prevede di raggiungere entro la fine dell’anno il traguardo dei 10 milioni di passeggeri trasportati dall’inizio delle operazioni. Nei primi mesi del 2016, la compagnia ha aggiunto 4 Airbus A319 alla sua flotta di 19 Boeing 717: questa decisione strategica permetterà al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri, passando dagli attuali 125 posti dei Boeing 717 ai 150 dei nuovi Airbus. La capacità degli A319 in termini di lunghezza del volo permetterà inoltre al vettore di operare rotte più lunghe, approcciando così nuovi mercati.Il 21 ottobre 2015 Volotea si è aggiudicata il premio per il Miglior Servizio Clienti dell’anno nella categoria “compagnie aeree”. In termini di Qualità del Servizio, Volotea ha ottenuto il punteggio più alto tra tutte le compagnie aeree prese in esame e, con una valutazione di 8.58 / 10, si è attestata come leader nella categoria.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments