NAPOLI – Un’organizzazione dinamica, più efficienza e rapidità nella gestione dell’emergenza, più integrazione tra i diversi servizi interni all’ospedale, più valorizzazione di peculiari specializzazioni; sono queste le caratteristiche che si prefigge di assicurare il nuovo Atto Aziendale dell’Azienda Ospedaliera Cardarelli approvato dalla Giunta Regionale della Campania la scorsa settimana. L’Atto Aziendale è il documento organizzativo che definisce come sono organizzate le strutture dell’ospedale e quali sono le gerarchie tra i Dipartimenti e i reparti; l’Atto Aziendale attualmente in vigore al Cardarelli era vecchio di sette anni, in quanto era stato approvato ad ottobre 2016. Il documento appena approvato si propone come un sistema dinamico che potrà essere integrato e modificato nel corso dei prossimi anni per adattarsi alle mutevoli esigenze aziendali.

 

Dice Antonio d’Amore, Direttore Generale dell’AORN Cardarelli “Quest’approvazione rappresenta un passaggio importante per il Cardarelli in quanto allinea la struttura organizzativa alle attuali esigenze assistenziali dell’ospedale. In sanità l’evoluzione tecnologica e i modelli organizzativi stanno mutando rapidamente, per questo abbiamo disegnato un Atto Aziendale basato su alcuni punti fermi forti, ma capace di evolvere in ragione delle necessità assistenziali che si potranno delineare nei prossimi anni. Dobbiamo evitare di ingessare in gabbie organizzative rigide la dinamicità e la capacità evolutiva dei nostri professionisti migliori.” 

 

Il nuovo documento organizzativo articola in modo omogeneo le attività in emergenza-urgenza mediante il Dipartimento di Emergenza ed Area Critica e quello delle Reti tempo dipendenti ma, allo stesso tempo, punta a integrare meglio le risorse mediante il Dipartimento di Anestesia e Rianimazione e il Dipartimento tecnico/logistico. La nuova organizzazione inoltre la valorizzazione dell’alta specializzazione avviene in strutt nel Dipartimento delle tecnologie avanzate diagnostico terapeutiche e dei servizi sanitari,. Nella nuova organizzazione saranno presenti una Unità Operativa Complessa per la Medicina Nucleare, nonché una Pneumologia Subintensiva che valorizza tutta l’esperienza maturata nel periodo del COVID19.

 

Il nuovo Atto aziendale del Cardarelli, essendo stato pienamente approvato dalla Giunta Regionale della Campania con Deliberazione di 393/2023, potrà essere adottato in via definitiva dall’Azienda senza alcuna necessità di modifica ulteriore già nei prossimi giorni.  

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments