Cancro alla prostata, è possibile tornare alla normalità! (VIDEO)

0

NAPOLI – Tornare a una vita normale dopo l’asportazione del cancro alla prostata oggi è possibile. Grazie alle nuove tecniche che utilizzano la robotica si possono superare, nel 98% dei casi, disfunzione erettile e incontinenza urinaria, molto comuni nel post operatorio. Se ne discute a Napoli, dove i massimi esperti di andrologia d’Italia prendono parte ad Androsud, corso avanzato organizzato e diretto da Maurizio Carrino, Primario di Andrologia dell’Ospedale Cardarelli.

PROTESI BIOTECH PER ALLUNGAMENTO DEL PENE

La Campania è ai primi posti d’Italia per queste patologie che afferiscono alla sfera genitale maschile. Ma è anche tra le Regioni in cui la chirurgia andrologica, con l’ausilio delle nuove metodologie, riesce ad intervenire con efficacia. Insomma, oggi è possibile tornare ad amare dopo l’intervento di asportazione della prostata. Coì come c’è un importante sviluppo degli interventi legati alle protesi e all’allungamento del pene con protesi bio-tech Tra i presenti il Alessandro Palmieri, presidente della Società Italiana di Andrologia .

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments