Cardiologia, ricerca Federico II Napoli su importante rivista europea (VIDEO)

0

NAPOLI – Parla napoletano un’ importante ricerca che apre nuove frontiere nelle terapie per le persone affette da cardiopatie. Uno studio che attesta il legame tra l’assenza di ormoni nel sangue e il rischio di mortalità nei pazienti che soffrono di insufficienza cardiaca, pubblicato sulla prestigiosa rivista di settore European Journal of Preventive Cardiology. A condurlo i ricercatori della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II di Napoli, presieduta da Maria triassi

Lo scompenso cardiaco rimane una malattia ad elevatissima mortalità e la ricerca potrebbe permettere di introdurre terapie sostitutive in alcuni pazienti per migliorare la progressione della malattia. Su questa ipotesi sta lavorando il professore Antonio Cittadini, Ordinario di Medicina Interna e coordinatore del Registro Internazionale sullo scompenso cardiaco

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments