NAPOLI – «Molti giovanissimi medici si sono trovati a passare dalle aule di università alle corsie Covid senza la dovuta preparazione, un rischio enorme perché questo virus è spietato». A parlare è il dottor Agostino Buonauro, Coordinatore dell’osservatorio giovani Medici dell’Ordine dei Medici di Napoli. «I giovani medici – aggiunge Buonauro – negli ultimi mesi sono stati assunti nelle U.S.C.A. (unità speciali di continuità assistenziale), dove vengo gestiti a domicilio pazienti lievemente sintomatici, ma che spesso hanno molte comorbilità. Sono anche stati reclutati per i reparti che accolgono e curano persone sintomatiche al virus SARS-CoV-2, tutto ciò spesso senza un’adeguata formazione, mettendo a rischio la loro salute e quella dei pazienti. Per questo abbiamo organizzato un webinar che mira a sostenere e formare i giovani colleghi impegnati sul campo attraverso brevi relazioni di esperti dal taglio pratico». Durante l’evento (che si terrà sabato 5 dicembre alle 17.00) si parlerà di come gestire i pazienti Covid dal domicilio al reparto, come prescrivere i test diagnostici e come effettuarli (dalla vestizione al tampone), con due brevi relazioni, dal taglio pratico del dottor Mancusi (ricercatore e internista della Federico II) e il dottor Maraolo (dirigente medico infettivologo presso Azienda Ospedaliera dei Colli). L’evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook dell’Ordine dei Medici e sulla piattaforma Zoom.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments