ambulanza20ladispoli

“In prossimità anche della Settimana Santa abbiamo ripristinato il servizio di ambulanza con i volontari della Misericordia. A bordo non solo soccorritori specializzati manche un infermiere che sarà in stretto contatto con il medico del 118. L’intero servizio è gratuito per il cittadino ed è voluto dall’Amministrazione Comunale di Somma Vesuviana. E’ un’ambulanza ad uso esclusivo dei cittadini di Somma Vesuviana colpiti dal Covid e che non lasciamo mai soli. Io penso sempre a quelle persone anziane, o anche ad esempio a cittadini malati di covid che in famiglia hanno anche persone con disabilità alle quali pensare. Come fanno ? Per loro è importante anche una carezza. Il solo sapere che c’è a Somma Vesuviana un’ambulanza con soccorritori, infermieri, autista, a loro disposizione, tutti i giorni dalle ore 12 alle ore 24, credo che possa trasmettere loro sicurezza, tranquillità e possibilmente una maggiore serenità. Tutti i cittadini di Somma Vesuviana, malati di Covid o che possano avere un sospetto potranno telefonare al numero verde da noi istituito 800261487, avere un colloquio e nel caso di necessità anche assistenza. Abbiamo avuto 59 nuovi positivi la settimana scorsa. Attualmente i positivi attivi 192 di cui 2 ricoverati in ospedale, 134 persone in sorveglianza sanitaria e dall’inizio della pandemia 25 morti. A breve avremo e daremo notizie anche in merito all’attivazione del Centro Vaccinale”. Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, nel napoletano.

Ritorna dunque l’ambulanza anti – covid per i cittadini di Somma Vesuviana.

A Novembre i volontari della Misericordia, a Somma Vesuviana, riuscirono a salvare vite umane, come ad esempio quella di una signora anziana i cui parametri vitali non rispondevano. Una volta ricoverata si scoprì che oltre al Covid c’era anche un ictus in corso.

Dei veri angeli del sorriso, pronti a donare una carezza agli anziani, alle persone con disabilità affette da Covid, a tutti i cittadini positivi.

“Il 12 Novembre salvammo una donna anziana. Il 16 Novembre effettuammo ben 21 interventi in 12 ore. Eravamo stremati ma trovavamo la forza dal fatto che gli altri credevano in noi. Somma Vesuviana ha creato un modello innovativo perché nessun Comune si è dotato di un servizio basato su questa tipologia di intervento. Al piano terra del Palazzo Municipale, in pieno centro del paese, è stata allestita una mini – sala operativa. Tutti coloro i quali hanno necessità sanitarie legate al Covid possono chiamare il numero verde “800 – 26 – 1487” voluto dall’Amministrazione Comunale. Alla chiamata risponde un nostro operatore per un colloquio medico. In caso di necessità – ha dichiarato Pasquale Incarnato, Governatore della Misericordia “San Giovanni” sezione di Pollena Trocchia – l’ambulanza posizionata dinanzi alla mini – sala operativa, parte con a bordo soccorritori ed infermiere, in stretto contatto con il medico del 118. Il portare una carezza a tutti, agli anziani, ai giovani, alle persone con disabilità, a tutti coloro i quali saranno soli nel giorno di Pasqua è per noi un grande onore. Chi sceglie la strada del volontariato è consapevole dei rischi ma anche della grande opportunità di dare amore. Per la Misericordia “San Giovanni” sezione di Pollena Trocchia, la possibilità di svolgere di nuovo l’attività anti – covid a Somma Vesuviana, rappresenta un’occasione che valorizza il nostro volontariato. Noi ci impegniamo non solo nel fornire l’indispensabile apporto tecnico – sanitario, fondamentale per contrastare la pandemia, ma anche e soprattutto ci impegniamo a portare alle persone la nostra assistenza, quel sorriso, quella carezza, che spesso valgono più della cura. Il nostro impegno è indicativo della nostra prospettiva: dinnanzi a noi prima ancora dell’ammalato c’è una persona che ha bisogno di sentirsi compresa e ascoltata”.

Mercoledì la presentazione alla stampa, con i primi dati, alle ore 11 in Piazza Vittorio Emanuele III, nel pieno rispetto delle norme sanitarie. Saranno presenti ambulanza, l’intero team ed il sindaco Salvatore Di Sarno.

Pronti ad essere con il cittadino, nessuno sarà solo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments