È stato presentato a Roma il Rapporto 2024 sullo stato welfare nelle imprese italiane. Giunto all’ottava edizione, l’evento Welfare Index si è tenuto al Palazzo delle Fontane ed è stato promosso da Generali Italia con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con la partecipazione delle principali Confederazioni italiane Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato, Confprofessioni e Confcommercio.

142 le imprese premiate, su circa 7.000 analizzate, con un rating da 1 a 5 W che indica il presidio e l’innovazione in tutte le aree di welfare. Si tratta di realtà che hanno messo in atto numerose iniziative in diversi ambiti del welfare aziendale, dimostrando capacità gestionali e impegno economico-organizzativo elevati, contribuendo a generare impatti sociali significativi sulle comunità interne ed esterne ad esse.

Il Pineta Grande Hospital, per il secondo anno consecutivo, ha ottenuto 5W, il massimo punteggio. Determinante è stato il programma di welfare aziendale “Team Care”, nato nel 2022, grazie al quale i dipendenti del Pineta Grande Hospital possono usufruire di sconti, iniziative ed esperienze studiate esclusivamente per loro. Un progetto che vanta collaborazioni con aziende e multinazionali come la catena Best Western, The Space Cinema, MSC crociere, SNAV, Città della Scienza, Giunti al Punto, Disneyland Paris e tanti altri.

Il premio è stato ritirato dal dott. Beniamino Schiavone, vicepresidente de “La Nuova Domiziana S.p.A.”, holding a cui fa capo il Pineta Grande Hospital ed altre strutture sanitarie in Campania.

“Ricevere per il secondo anno questo prestigioso riconoscimento è per noi motivo di grande orgoglio – dichiara il dott. Schiavone -. Il successo di un’azienda si misura non solo dai risultati, ma anche dal grado di soddisfazione delle persone impegnate nel lavoro ogni giorno. Attraverso il nostro programma di welfare aziendale manifestiamo una sincera gratitudine a tutti i nostri collaboratori che con premura, passione e dedizione hanno consentito al nostro Ospedale di diventare un’eccellenza del Servizio Sanitario Nazionale”.

Ad intervenire nel corso dell’evento l’Onorevole Eugenia Maria Roccella, Ministra per la Famiglia, la Natalità e le Pari Opportunità; il Senatore Gaetano Nastri, il Capo Questore del Senato; Giancarlo Fancel, Country Manager & Ceo Generali Italia; Massimo Monacelli, General Manager di Generali Italia; Giovanni Baroni, Vicepresidente Confindustria e Presidente Piccola Industria; Davide Peli, Presidente dei giovani imprenditori Confartigianato; Sandro Gambuzza, membro della Giunta Esecutiva, Confagricoltura; Gaetano Stella, Presidente Confprofessioni; Laura Bernini, Responsabile Settore Welfare pubblico e privato, Confcommercio; Barbara Lucini, Responsabile Country Sustainability & Corporate Responsibility di Generali Italia; Enea Dallaglio, MBS Consulting – A Cerved Company.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments