Influenza, sovraffollamento: “Al pronto soccorso? Solo per casi gravi!”

0
pronto_soccorso-2

NAPOLI – “In questi giorni i pronto soccorso del Santobono e del Cardarelli sono presi d’assalto da centinaia di pazienti con influenza e, in alcuni casi, complicanze respiratorie o cardiopolmonari.

L’appello che ci sentiamo di rivolgere alla popolazione è quello di non rivolgersi al pronto soccorso se non in caso di reale necessita.

Perché, purtroppo, i dati ci dicono che nella maggior parte dei casi si tratta di accessi impropri”.

A lanciare l’appello sono, in un comunicato congiunto, i direttori generali Annamaria Minicucci (Santobono) e Ciro Verdoliva (Cardarelli).

“In Campania c’è ancora un eccessivo ricorso all’ospedale, mentre è bene che per l’assistenza sul territorio si faccia riferimento alla medicina generale, alla pediatria di famiglia e alla continuità assistenziale.

I dati ci dicono che al Cardarelli si registra il 70 % circa di accessi impropri, e al Santobono si arriva all’80%”, concludono i due manager.(ANSA)

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami