NAPOLI – “Un donatore moltiplica la vita: l’importanza delle donazioni di sangue” è stato il tema centrale delle conferenze di informazione e sensibilizzazione, tenutesi presso le sedi di Napoli e Nisida del Comando Logistico della Marina Militare.

L’iniziativa, realizzata in occasione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue che si celebrerà il prossimo 14 giugno, si inserisce nell’ambito dei protocolli di intesa tra il Ministero della Salute e il Ministero della Difesa.

Il giorno 12 giugno 2024 è stato completamente dedicato alla raccolta di sangue grazie alla presenza di un’autoemoteca con personale medico specializzato presso la Base Navale di Via Acton, registrando una straordinaria partecipazione da parte del personale in servizio.

“È stata una vera e propria gara di solidarietà – commenta l’ammiraglio di squadra Salvatore Vitiello, Comandante logistico Marina Militare e Comandante del Presidio militare interforze di Napoli – Le donne e gli uomini con le stellette hanno sempre dimostrato un’encomiabile sensibilità ed un elevato senso civico; dedicano la loro vita a proteggere la nostra sicurezza e libertà e, con il loro nobile gesto, scelgono anche di contribuire a salvare vite attraverso la donazione di sangue. Il loro impegno va ben oltre i doveri professionali, mostrando una dedizione e una generosità che rappresentano il più alto spirito di servizio. Donando sangue, i nostri militari incarnano i valori dell’altruismo e della solidarietà, dimostrando un ulteriore impegno verso il benessere della comunità, comprovando che il loro servizio si estende a tutte le sfere della vita civile”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments