ospedale-Monaldi

NAPOLI– “Finti incidenti automobilistici e Tac fasulle sono l’ultimo capitolo che si è aperto sull’Ospedale San Paolo dopo che una vicenda simile ha riguardato il Loreto Mare,, mentre continuano a emergere tante anomalie nella cartella clinica Di Antonio Scafuri, il 23enne deceduto al Loreto Mare al termine di una vicenda tutta da chiarire e dai contorni sconvolgenti.

Andremo avanti con la nostra battaglia di pulizia e trasparenza intrapresa per elevare le prestazioni sanitarie in Campania ai livelli di un paese civile. La conferma che stiamo facendo la cosa giusta viene dalle continue indagini e inchieste che stanno travolgendo i due nosocomi napoletani che dovranno portare all’espulsione delle mele marce. In queste ore è scoppiato anche un nuovo caso drammatico al Monaldi”. Lo ha detto Emilio Francesco Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, componente della commissione Sanità.“Non permetteremo che cada il sipario su scenari così cupi e loschi, di cui a farne le spese sono i cittadini onesti e ignari del fitto intreccio di disonestà  e malaffare che genera morti ingiuste e strutture inefficienti – prosegue Borrelli – e ora è sempre più chiaro perchè alcuni tentano di fermare l’opera di pulizia che la Regione Campania con il Presidente De Luca ha messo in campo”.

{youtube}W0Q5cyDAfzY{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments