Vaccini in farmacia, l’appello al Comune per l’occupazione di suolo gratuita (VIDEO)

0

NAPOLI – Il farmacista vaccinerà all’interno della propria farmacia, contribuirà con l’Asl alla distribuzione, in altri punti vaccinali, dei vaccini anti-Covid e interverrà nei team per la preparazione delle fiale da somministrare che necessitano la presenza dei farmacisti, come Pfizer e Moderna.

Questi i punti principali dell’accordo tra Federfarma Campania, Assofarm Campania e Regione. La Campania è stata la prima regione italiana a recepire l’accordo quadro nazionale per la somministrazione da parte dei farmacisti dei vaccini contro il Sar-Cov-2 nelle farmacie.

Un risultato importante per la categoria e un riconoscimento all’impegno costante delle farmacie, che fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria, sono rimaste sempre a disposizione dei cittadini. In tanti aderiranno, ma c’è una questione che riguarda le farmacie che non hanno spazio all’interno che deve essere affrontata, come conferma Lucio Falconio, titolare della farmacia di piazza Bovio a Napoli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments