Violenza sulle donne, all’ospedale San Paolo inaugurata NApanchinarossa (VIDEO)

0

NAPOLI – In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, all’ospedale San Paolo di Napoli, Cgil, Cisl e Uil di Napoli hanno inaugurato “NApanchinarossa”, come simbolo del contrasto alla violenza contro le donne e per sottolineare i 10 anni di lavoro svolto dalle Referenti del Percorso Rosa che si sono succedute negli anni presso l’ente ospedaliero. Oltre alla panchina donata anche “la sedia rossa” emblema del “posto occupato” da una donna vittima di femminicidio.

L’iniziativa proposta da Cinzia Massa, Anna Letizia, Vera Buonomo, responsabili Pari Opportunità di Cgil, Cisl , Uil Napoli è stata condivisa con la dirigenza della ASL Na1 Centro. “La violenza sulle donne ha molti volti – affermano le sindacaliste di Cgil, Cisl e Uil – dai reati come la violenza fisica a quella sessuale, lo stupro, senza dimenticare quella psicologica.

In Italia e nel mondo subisce violenza, mediamente, una donna su tre dai 15 anni in su. Un atto di violenza può accadere ovunque: dentro le mura domestiche, sul posto di lavoro, per strada. Sono spesso i partner o gli ex partner a commettere gli atti più gravi. In Italia sono, infatti, responsabili del 62,7% degli stupri. Una lunga scia di violenza che può culminare con l’estrema conseguenza: il femminicidio. Purtroppo sono ancora poche le donne che hanno il coraggio di denunciare. La panchina rossa è un piccolo segnale di attenzione continua al fenomeno, un simbolo visibile e tangibile per abbattere il muro dell’indifferenza e sensibilizzare tutte e tutti rispetto a un fenomeno che, anche nella nostra città, sta assumendo dimensioni sempre più allarmanti.

Alla cerimonia di consegna intervenuti Ciro Verdeoliva, Direttore Generale ASL NA1 Centro, Nunzio Quinto, Direttore Sanitario P.O. San Paolo, Maria Grazie Vinti, Referente Percorso Rosa Ospedale San Paolo, Elvira Reale, Responsabile Centro Dafne – Codice Rosa, Lucia Francesca Menna, Assessora Pari Opportunità Comune di Napoli, Antonella Bozzaotra, Coordinatrice Progetto OLV ASL NA1 Centro, Rosaria Bruno, Presidente Osservatorio sul fenomeno della Violenza sulle

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami