NAPOLI – «C’è un enorme problema di trasparenza sulla gestione dei fondi del PNRR. Troppi bandi a livello centrale e tempi strettissimi. Stare dietro a tutto è praticamente impossibile. I cittadini sono quasi del tutto all’oscuro di ciò che accade e spesso non partecipano a bandi destinati direttamente a loro o ne vengono a conoscenza solo grazie a qualche “soffiata”». Lo ha dichiarato Catello Maresca, consigliere comunale di opposizione a margine della seduta odierna della commissione speciale di monitoraggio sul PNRR di cui è presidente. «Il 5 aprile scorso – prosegue – è stata lanciata una procedura di manifestazione di interesse per progetti di architettura e ingegneria per le scuole, le palestre, gli asili nido. Ma chi lo sa? Pochissimi addetti ai lavori. Servirà a formare un elenco di esperti da cui attingere per i progetti. Trovarlo sui siti è difficilissimo. Dovrebbero invece partecipare tutti i professionisti, anche i più giovani». «In commissione si fa il possibile, ma serve subito uno strumento di comunicazione diretto della commissione PNRR» – ha ribadito Maresca al termine della riunione. «Ne parlerò nei prossimi giorni col sindaco Manfredi – ha concluso – e sono sicuro che troveremo il modo per garantire massima pubblicità e trasparenza. È la base fondamentale per iniziare col piede giusto e scongiurare strani appetiti da parte delle organizzazioni criminali».

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments