ACERRA – Si presenta alle prossime amministrative del 12 giugno con la lista “Acerra al Centro” sostenendo il sindaco Tito d’Errico la 42 enne Maria Rocco.

“Acerra è la mia Città: ci sono le mie radici, la famiglia, i miei amici.

Sono una donna di Acerra, esperta contabile, che opera nel settore del commercio internazionale da circa 20 anni.

Ho deciso con gioia di radicare qui i miei affetti familiari e per questo sento il dovere di contribuire a renderla una Città moderna, ospitale, vivibile da tutte le generazioni, in particolar modo quelle future.

La comunità che ci accoglie, ha le caratteristiche e le potenzialità per essere, CONCRETAMENTE, attrattiva sia per motivi logistici che morfologici.

Gode di un centro storico unico nel suo stile, archeologicamente affascinante ed estremante importante per la sua storia, come dimostra la recente cerimonia del 25 Aprile presieduta dalla più alta carica istituzionale del nostro Paese. Ed in quanto tale, lo stesso DEVE essere posto nelle condizioni di esprimere al meglio la sua bellezza:

• immagino un circuito di locali collocati nel centro della città, vissuto da noi giovani in totale leggerezza ed armonia;
• immagino e pretendi la sicurezza per noi ragazze, per le mamme e le donne in generale di percorrere tutte le strade senza sentirsi “in pericolo”;
la possibilità per le famiglie di girare in sicurezza per Acerra e per la maggioranza silenziosa, tessuto socio economico della città, affinché possano esserne i principali fruitori.
• Immagino: fondi per investire sull’istruzione e sulle nuove tecnologie, in modo da rendere Acerra una città smart;
• Immagino: una rete WiFi gratuita ed efficiente presso tutte le strutture pubbliche e luoghi di ritrovo della città.
• Credo fortemente che sia necessario investire in risorse eco-sostenibili, le uniche in grado di preservare il nostro paese, affetto da un ingravescente inquinamento a tutti i livelli;
•Immagino uno slancio del commercio acerrano, attraverso eventi pubblicizzati che facciano conoscere le peculiarità enogastronomiche, culturali e artistiche del nostro meraviglioso Paese.

Tutto ciò non può restare solo immaginazione: le nostre idee devono camminare attraverso le nostre gambe e, qualora vogliate ritenermi all’altezza, sarei felicissima di ricevere il vostro consenso e correre a più non posso per tutti voi, per Acerra”.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Vincenzo
29/04/2022 23:02

Grande donna, dal carattere forte e molto determinata.

Vincenzo
29/04/2022 23:05

Una donna sa essere dolce e tenera, ma questo non vuol dire che non può essere allo stesso tempo anche forte e coraggiosa.