ACERRA – Si è tenuto oggi una riunione presso la Sala dei Conti del Castello dei Conti di Acerra convocata dal Sindaco di Acerra Raffaele Lettieri, con i dirigenti scolastici del territorio, alla presenza dell’Assessore Politiche Scolastiche Milena Petrella e del Comandante della Polizia Municipale di Acerra Dott. Felice D’Andrea. Erano presenti Giovanni La Montagna, Dirigente del Liceo De’ Liguori, Rosanna Bianco, Dirigente del IV Circolo Didattico, Isabella Bonfiglio, Dirigente del I Circolo Didattico, Rosa Esca, Dirigente della Scuola Caporale, Camela Mosca, Dirigente del Liceo Munari, Carolina Serpico, Dirigente dell’IC Ferrajolo Siani.

L’incontro è stato convocato dal Primo cittadino per trattare della proposta presentata dalla Dirigente del Primo Circolo didattico, Isabella Bonfiglio, di coordinare e differenziare gli orari di ingresso e uscita di alunni e docenti per tutte le scuole presenti sul territorio cittadino. Il Sindaco Lettieri nell’introdurre la proposta ha ricordato che tale ipotesi organizzativa fu avanzata anche nel corso di un’interlocuzione con il Prefetto di Napoli Valentini e tutti i Sindaci del territorio di Napoli.

Sul progetto di organizzazione degli orari di ingresso e uscita all’ordine del giorno sono pervenute dai Dirigenti scolastici delle precisazioni in merito alla pianificazione già in corso e già realizzata presso ogni istituzione scolastica, mentre l’Assessore alle politiche Scolastiche Milena Petrella ha ricordato che dal 4 ottobre 2021 partirà sul territorio anche il servizio del trasporto scolastico comunale. Sull’argomento è stata la stessa Dirigente scolastica del I Circolo, Bonfiglio, a precisare che gli orari di ingresso e uscita delle scuole cittadine sono già stati definiti per quest’anno, ipotizzando invece degli interventi riguardo alla viabilità cittadina per il prossimo anno.

A tal proposito il Sindaco Lettieri ha comunicato che il Comune di Acerra sta elaborando progetti che coinvolgano i percettori del reddito di cittadinanza per una “vigilanza passiva” degli alunni in collaborazione con gli Agenti della Polizia municipale e i volontari della Protezione civile, con l’individuazione del personale scolastico da affiancare e per accogliere gli alunni. Dai rappresentanti delle Istituzione scolastiche è stato richiesto di potenziare e sostenere il progetto del “pedibus” scolastico, forma di trasporto scolastico per gli alunni che vengono accompagnati a piedi a scuola. A potenziamento del progetto “pedibus” il primo cittadino Lettieri ha annunciato la volontà dell’Amministrazione comunale di sostenere il progetto di donazione alle scuole cittadine di bicilette per la mobilità sostenibile da destinare agli alunni. Al termine dell’incontro si è anche discusso del potenziamento della videosorveglianza sul territorio e presso le scuole cittadine in corso e ad opera dell’Ente comunale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments