NAPOLI – La Giunta comunale, su proposta dell’Assessore ai Beni Comuni e all’Urbanistica Carmine Piscopo, ha approvato l’adozione del PUA – Piano Urbanistico Attuativo di iniziativa privata, per la realizzazione di un insediamento residenziale, attrezzature pubbliche e la dotazione di servizi urbani integrati.

Il Piano riguarda un’area di oltre 12.300 mq, disposta tra via Argine e via Principe di Napoli nel quartiere di Ponticelli, e prevede la formazione di un insediamento commerciale, mediante la realizzazione di un unico edificio con annessi spazi destinati a verde privato, percorsi carrabili e pedonali, parcheggi pertinenziali e un parco pubblico di quartiere di circa 2.000 mq. L’opera presenta un valore di circa 560.000 euro, a cui vanno aggiunti interventi di urbanizzazione primaria da realizzarsi sulle aree pubbliche, per un importo di circa € 470.000.

“L’adozione del Piano urbanistico attuativo per il quartiere di Ponticelli – dichiara l’assessore Piscopo – si inserisce in un disegno organico di interventi programmati dall’amministrazione de Magistris, in corso nell’area orientale della nostra città. Il Piano, oltre alla realizzazione di insediamenti residenziali e produttivi, contribuisce significativamente all’ampliamento delle attrezzature destinate a verde . L’intero quartiere potrà infatti usufruire di un nuovo parco pubblico, nonché di interventi di razionalizzazione delle strade esistenti e di riqualificazione delle aree pedonali”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments