Anche a Napoli arriva l’onda italica della destra (VIDEO)

0

NAPOLI – “L’onda italica” accompagnata dall’inno di Mameli ha riempito piazza Matteotti a Napoli.

Come in tutta Italia anche nel capoluogo campano gli esponenti della destra hanno voluto rendere omaggio alla Repubblica, ma anche lanciare un grido d’allarme per la difficile situazione politica che sta vivendo il paese e di riflesso anche le regioni e i comuni.

A protestare anche avvocati, giudici arrivati in piazza togati. Non c’era la folla di Roma, a sventolare il tricolore circa 200 persone non sempre distanziate.

Tra gli esponenti della destra abbiamo ascoltato Gabriella Peluso e Andrea Santoro: “Una iniziativa simbolica molto importante, siamo riusciti a contenere la grande voglia di partecipazione in modo da evitare assembramenti. Quel tricolore sventolato in piazza era idealmente sostenuto da tutti quei napoletani che hanno mostrato senso di responsabilità durante l’emergenza sanitaria e che oggi però pretendono risposte concrete per superare questa drammatica crisi socioeconomica che si è abbattuta sugli italiani. Istituzioni che litigano tra di loro, con De Magistris e De luca che si fanno la guerra, con un Governo Conte che non riesce più a fare da raccordo tra le Regioni, sono situazioni che fanno male all’Italia. Si voti insieme al Comune di Napoli ed alla Regione e si ridia presto la voce agli elettori anche per le politiche: è arrivato il momento di dare spazio ad una nuova classe dirigente che sappia interpretare i bisogni degli italiani. Noi di Fratelli d’italia, con la coerenza che ha sempre contraddistinto la nostra leader Giorgia Meloni, siamo pronti a fare la nostra parte per rendere il centrodestra vincente”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments