NAPOLI – E’ stata approvata oggi in Giunta, su proposta dell’Assessore alle Politiche sociali, Luca Trapanese, la Delibera per la Modifica alla programmazione del Piano Sociale di Zona della città di Napoli.

La delibera prevede il finanziamento dell’accoglienza minori, dell’educativa territoriale e Dote Comune per una cifra di 2 milioni e 100mila. Il progetto “Dote Comune” prevede azioni di sostegno educativo e percorsi formativi teorico/pratici rivolti agli adolescenti che vivono in contesti sociali, familiari e personali di maggiore svantaggio, a forte rischio di incollocabilità nel mercato del lavoro, esclusi dalla formazione scolastica.

“Con questa delibera – ha dichiarato l’assessore Trapanese – abbiamo programmato e coperto finanziariamente ad integrazione delle risorse gia finanziate, le attività riguardanti l’accoglienza minori, l’educativa territoriale e dote comune. “Bisogna tutelare a tutti i costi le comunità di accoglienza residenziale che si occupano di ospitare minori fuori famiglia. Le comunità sono la nostra risposta sul territorio al drammatico bisogno sociale, e già in questi anni hanno dovuto affrontare momenti difficili e sopravvivere senza fondi”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments