Comunali Napoli, veleno in coda per presentazione liste dei 7 candidati sindaco

0

NAPOLI – Il veleno sulla coda della presentazione delle liste comunali a Napoli riguarda la polemica, alla scadenza del termine delle ore 12, tra i funzionari del servizio elettorale del Comune di Napoli e due delegati di sei liste civiche, una al Consiglio, “Orgoglio Napoletano’”, e cinque alle Municipalità. Le liste – secondo quanto hanno riferito i due delegati- avrebbero dovuto sostenere il candidato del centrodestra Catello Maresca. I documenti delle liste sarebbero stati consegnati prima delle 12, ma i delegati sono rimasti all’esterno. Di qui proteste, grida ,ed un tentativo di mediazione, che potrebbe portare ad una ammissione in extremis, oppure con riserva. Sul filo della scadenza, forse alcuni minuti dopo, è stata consegnata anche “Prima Napoli” la lista che raccoglie i candidati della Lega.
In attesa della composizione del quadro generale, che evidenzia una grande partecipazione elettorale, di certo sono ben sette i candidati a sindaco per la città di Napoli. In ordine alfabetico Antonio Bassolino (Indipendente), Matteo Brambillla (Indipendente), Alessandra Clemente (Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani e Potere al Popolo), Gaetano Manfredi (Pd, M5S, Italia viva, Leu, Mastella e civiche), Catello Maresca (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e civiche), Giovanni Moscarella (Movimento No Vax), Rossella Solombrino (Movimento 24 Agosto).
Sarà un settembre caldo per i candidati prima di approdare al voto in programma il 3 e 4 ottobre, l’eventuale ballottaggio è fissato due settimane dopo.
Da lunedì inizieranno ad alternarsi a Napoli i big dei partiti, per sostenere i candidati sindaco. Il primo sarà l presidente del M5s Giuseppe Conte che parteciperà alla presentazione della lista dei candidati al Consiglio comunale di Napoli e in Piazza Sanità con Gaetano Manfredi per la presentazione della lista del Movimento.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments