Covid, De Luca: “Un anno per uscire da calvario” (VIDEO)

0

NAPOLI – In Campania a oggi sono state vaccinate 633mila persone con la prima dose e altre 211 mila con la seconda dose.

Obiettivo è arrivare 4 milioni e 600 mila prime dosi entro la fine dell’anno per essere fuori dal calvario, auspica il presidente della Regione Campania, Vincenzo de Luca, nel corso del tradizionale monologo sul web del venerdì.

Nei numeri elencati dal governatore, figura anche che sono state 120mila le persone over 80 ad aver ricevuto la prima dose Altri 63000 hanno avuto la seconda.

Il 73% del personale delle forze dell’ordine già vaccinato, circa 20mila persone e per il momento sono 200 i vaccinati di età compresa tra i 70 e i 79 anni.

Per accelerare la vaccinazione delle categorie fragili, Vincenzo de Luca ha lanciato un appello ai medici di famiglia e annunciato corsie preferenziale per persone affette da gravi disabilità.

Come stabilito dall’Ema, Astrazeneca può tornare a essere utilizzato.

E’ stato revocato infatti il divieto di somministrazione del vaccino delle polemiche, che era stato bloccato in attesa delle verifiche su alcune morti sospette.

Il ministero della Salute ha emanato una circolare alle Regioni, che parla di effetto immediato per il ritorno all’utilizzo del vaccino.

Il ministero ha anche reso noto che sedici Regioni hanno un Rt puntuale maggiore di uno. Tra queste, la Regione (Campania) ha un Rt con il limite inferiore, maggiore di 1,5. Cioè un paziente contagiato che contagia un cittadino e mezzo e più.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments