de20luca

NAPOLI – “Contiamo di avere il picco e, quindi, l’inizio della curva discendente per fine aprile – inizio maggio.

Il che significa avviarci ad una riduzione dei contagi fino alla somma zero”. Lo ha detto in diretta Facebook il governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

Il presidente della Regione chiama in causa anche altro: “Abbiamo registrato rilassamenti intollerabili”.

“Ho dovuto chiedere l’invio di altre 300 unità di forze armate per la Campania a sostegno delle forze di polizia – ha spiegato – Ci sono troppe realtà nell’area metropolitana della regione dove c’è una disinvoltura che fa paura”.

“Per fortuna non sono cresciuti i ricoveri nelle terapie intensive sui 2677 contagiati. E’ molto probabile che il virus in questi 40 giorni abbia già perduto una parte della sua aggressività, ma sono solo ipotesi tutte da verificare. Questo è un elemento positivo da tener conto”.

“In questi giorni ci sono stati problemi in relazione a interpretazione alla possibilità di passeggiare coi bambini: abbiamo contrastato con forza questa ipotesi che poi è rientrata nelle dichiarazioni di Conte. L’abbiamo contrastata perché vogliamo valutare le conseguenze delle cose che si dicono. Se dici di poter passeggiare col bimbo sotto casa, chi controlla che invece non se ne va in giro? Chi controlla che in un quartiere non ci siano 500 genitori? Chi controlla che la distanza di un metro? La priorità è la vita delle persone”.(ANSA)

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments