CANIGLIA_MARIA

NAPOLI – A margine della riunione congiunta delle commissioni Scuola e Welfare, presiedute rispettivamente da Luigi Felaco e Maria Caniglia, dedicata all’aggiornamento sui fondi PAC Infanzia, con la partecipazione dell’assessora all’Istruzione Annamaria Palmieri e dei rappresentanti di sette Municipalità, il presidente Felaco ha dichiarato:

“L’amministrazione ha richiesto con forza all’Autorità di gestione del Ministero che siano approvate il prima possibile le schede di riprogrammazione dei fondi e che si proceda finalmente con le
determine che permettono al Comune di procedere con gli adempimenti e far ripartire il servizio scolastico.

Dopo aver ascoltato le preoccupazioni espresse dalle Municipalità per il ritardo delle determine ministeriali e per le difficoltà organizzative dovute in molti casi alla mancanza della figura dirigenziale amministrativa e la soddisfazione dell’assessora Palmieri per il risultato positivo del Comune di Napoli che ha impegnato finora 15 milioni di finanziamento su un totale di 16 milioni, ben al di sopra delle medie di altri comuni, la commissione, già dal mese di agosto, si riconvocherà per discutere del futuro e del mantenimento dei servizi al termine dei finanziamenti del Piano di Azione e Coesione, a giugno 2019 La presidente Caniglia ha espresso soddisfazione per la scelta di affrontare la discussione su questo tema e ha auspicato che si possano risolvere le criticità esistenti in modo da assicurare il servizio ai cittadini.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments