NAPOLI – Due persone cieche una ipovedente dell’Istituto Paolo Colosimo sono stati esclusi dalla colonia estiva che si tiene ogni anno.

I 3, più una quarta persona, si sono rivolti al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli per denunciare la loro disavventura:

“Quest’anno il nuovo direttore ci ha comunicato che non avremmo potuto partecipare alla colonia perché secondo lui non avremmo partecipato in maniera completa alle attività dell’istituto. È stato tutto molto vago e non è stata rilasciata nessuna comunicazione ufficiale. Noi non pretendiamo di partecipare alla colonia ma vogliamo dei chiarimenti anche perché siamo stati partecipi delle attività.”

Alla protesta ha partecipato anche Giovannino, non vedente che è stato ammesso alla colonia ma che ha deciso di solidarizzare con i suoi colleghi:

“La mano tra di noi ce la dobbiamo stendere nel momento del bisogno e non quando va tutto bene. Chiediamo soltanto quello che ci spetta e che l’istituto venga gestito meglio perché è molto importante per noi.”

“Questa storia non finisce qui. Avrò dei colloqui con il direttore che dovrà fornirmi delle spiegazioni. L’istituto è finanziato dalla Regione Campania e per l‘ultimo triennio ha ricevuto 4 milioni e trecentomila euro e non ci sarebbero i soldi per portare queste persone alla colonia? Questa storia non mi convince affatto e andrò fino in fondo.” –ha dichiarato Borrelli.

Video: https://fb.watch/dHxyULVSfg/

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments