AFRAGOLA – Europa Verde propone alla commissaria prefettizia del comune di Afragola dott. Anna Nigro di attivare un tavolo partecipato per la realizzazione di un progetto da presentare alla presidenza del Consiglio dei Ministri che ha emanato un bando per contributi ai comuni per investimenti in progetti di rigenerazione urbana. La proposta è quella di realizzare un Parco pubblico su un bene confiscato alla Camorra in località Via Arena.

La proposta parte da un gruppo di giovani rappresentato da Vincenzo Pelliccia, da sempre attivista ed impegnato in città nel mondo del volontariato: “Oggi lanciamo un nuovo messaggio di speranza per Afragola: il riuso dei beni confiscati alla camorra ai fini sociali costituisce un’opportunità unica per restituire ai cittadini afragolesi i patrimoni sottratti alla criminalità organizzata. Con questo progetto è possibile rimediare all’inattività delle passate amministrazioni nel ripristino funzionale del bene, anche a causa delle difficoltà economiche e temporali, e in tempi rapidi riconsegnare alla collettività e alla legalità un bene di enorme importanza. Grazie a Europa Verde per aver accolto l’istanza di tanti giovani impegnati sul territorio”.

Per Salvatore Iavarone coordinatore dell’area a Nord di Napoli per Europa Verde: “I Verdi propongono azioni concrete e presentano anche le soluzioni per raggiungere gli obiettivi, questo finanziamento è la migliore opportunità per recuperare il bene confiscato di Via Arena, un terreno da trasformare in polmone verde della città, ma anche un collegamento con pista ciclabile che colleghi il parco a varie zone della città e alla stazione tav”.

“Realizzare questo progetto vuol dire dare un ulteriore segnale di legalità, è il male che viene sconfitto e trasformato in bene, che deve vincere, sempre. Alla camorra va tolto tutto, ogni bene ‘guadagnato’ con la violenza, l’illecito e la sopraffazione e va restituito alla comunità che è in credito, e di molto, nei confronti di chi ha usurpato la nostra terra per troppo tempo”- ha concluso il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments