francesco-emilio-borrelli

NAPOLI – “Leggiamo su organi di stampa, che riportano gli accadimenti delle concitate ore trascorse nel Maschio Angioino per l’approvazione del bilancio e, quindi, per la fiducia all’attuale governo cittadino, che tra i consiglieri presenti c’erano anche Marco Gaudini e Stefano Buono, etichettati come “Verdi”. Ci esimiamo dall’esprimere considerazioni sulle vicende politiche, o presunte tali, che si sono consumate a Napoli nelle scorse ore, ma ci teniamo a precisare che i due consiglieri comunali summenzionati, pur essendo stati eletti nella lista dei Verdi, non fanno più parte del partito ormai da mesi. Uno dei due si è addirittura candidato – ma non eletto – in un’altra lista alle ultime elezioni regionali, aggregazione elettorale che è stata creata ad hoc insieme all’altro consigliere comunale. Ci auguriamo, pertanto, che questi due consiglieri comunali siano ad adesso in poi collegati al gruppo di riferimento corretto, che, ormai da mesi, non è sicuramente più quello dei Verdi” – così precisano in una nota Angelo Bonelli e Fiorella Zabatta, rispettivamente coordinatore nazionale e membro dell’Esecutivo nazionale dei Verdi-Europa Verde e commissari della regione Campania.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments