SOMMA VESUVIANA – “Sull’emergenza economica causata dalla pandemia la Giunta oggi ha approvato l’istituzione di uno sportello aperto ad imprese e famiglie, a costo zero per il cittadino. L’obiettivo è quello di affrontare il fenomeno del sovra indebitamento di famiglie ed imprese al fine di evitare anche possibili fallimenti. Dunque il cittadino avrà un team di esperti professionisti tra avvocati, commercialisti a completa disposizione per attivare un percorso virtuoso che sia in grado di far ritornare alla crescita economica famiglie ed imprese. Questo team seguirà il cittadino con opera di consulenza gratuita”. Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana comune del napoletano.

L’iniziativa è stata proposta e portata in giunta dall’ Assessore ai Servizi per il Cittadino, architetto Salvatore Esposito.

“Abbiamo approvato il protocollo d’intesa tra Comune e Associazione Nazionale “I Diritti del Debitore” – ha dichiarato Salvatore Esposito, Assessore ai Servizi per il Cittadino – grazie al quale apriamo a Somma Vesuviana, sul nostro territorio, una sede operativa dell’ Organismo di Composizione della Crisi da sovra indebitamento, normato dalla legge n.3 del 2012, per offrire una risposta efficace ed efficiente ai bisogni del cittadino e delle aziende del territorio, per cercare di affrontare eventuali situazioni di grave crisi debitoria. Il Comune dunque, attiva un servizio immediato per rispondere alle emergenze e ai bisogni di assistenza, di consulenza, di ascolto e di sostegno a famiglie ed imprese. Le famiglie, ma le persone in generale, pensiamo ai professionisti, agli imprenditori, dopo avere costruito un naturale percorso di indebitamento, a causa di un evento non riconducibile alla loro volontà, come lo è una pandemia e non solo, subiscono una contrazione del reddito, entrano nella spirale del sovra indebitamento e cominciano a contrarre debiti per pagare i debiti precedenti sino all’insolvenza. Ora il Comune di Somma Vesuviana mette gratuitamente a disposizione uno sportello pronto ad ascoltare tutti e ad elaborare un piano di rientro per cercare di salvare famiglie, imprese, cittadini dal fallimento economico. Tale sportello formato da un team di professionisti affiancherà imprese e cittadini nel loro piano economico di rinascita”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments