Sono state tutte assolte dal tribunale di Benevento, perché il fatto non sussiste, le otto persone, tra cui l’ex ministro Nunzia De Girolamo, coinvolte nell’inchiesta sulla gestione della Asl del capoluogo. De Girolamo era accusata di associazione per delinquere, concussione e utilità per ottenere il voto elettorale.

Il pm Assunta Tillo aveva chiesto per lei 8 anni e 3 mesi di reclusione. (ANSA).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments