NAPOLI –  «È arrivata puntuale la risposta del presidente della Regione Vincenzo De Luca alla mia interrogazione sul cattivo funzionamento del genio civile di Caserta. Per superare le criticità rilevate dagli ordini professionali e da numerose imprese edili che ho rappresentato nell’interrogazione discussa nel question time di mercoledì la Regione ha deliberato l’assunzione di novanta dipendenti categoria D attingendo alla graduatoria del concorso bandito a Pozzuoli. Tale decisione restituirà operatività all’ufficio del genio civile di Caserta ampiamente sottodimensionato. Ringrazio poi il presidente dell’Ordine degli Ingegneri Raucci per l’apprezzamento espresso alla mia interrogazione e faccio mie le sue preoccupazioni espresse sul genio civile di Caserta, riservandomi nuove iniziative istituzionali tese a normalizzare la attività di quegli uffici». A dichiararlo è Vincenzo Santangelo, consigliere regionale del Gruppo Italia Viva al consiglio regionale della Campania.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments