NAPOLI – “Si moltiplicano le segnalazioni di messaggi truffaldini relativi al rilascio del ‘green pass’ per il Covid-19. Non solo sul web, ma anche tramite whatsapp e gli altri social, sono migliaia i messaggi inviati a ignari utenti che promettono il rilascio immediato del ‘green pass’ indicandolo come indispensabile per poter circolare liberamente all’aperto senza mascherina”. Lo afferma Domenico Falco, presidente del Corecom Campania.

“Si tratta di un classico esempio di ‘phishing’, vale a dire un sistema per sottrarre dati sensibili e identità nel momento in cui si apre il link allegato alla falsa comunicazione e si inseriscono i dati personali. E’ necessario porre la massima attenzione su queste segnalazioni rafforzando i controlli da parte delle forze dell’ordine su chi tenta di speculare vigliaccamente in un momento così delicato come quello della ripresa post-pandemica. In ogni caso – sottolinea il numero del Comitato Regionale per le Comunicazioni della Campania – occorre ricordare che in alcun modo bisogna rilasciare i propri dati bancari o della carta di credito e che, in caso di dubbi, è sempre meglio rivolgersi a Polizia oppure ai carabinieri per ricevere i chiarimenti necessari”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments