SOMMA VESUVIANA – “Con un gruppo importante di sindaci dell’area vesuviana ho scritto una lettera al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ed al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca per segnalare la situazione economica precaria e preoccupante delle attività imprenditoriali presenti sul nostro territorio”. Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.

Chieste misure economiche a sostegno

“Facciamo ogni giorno i conti con le pochissime forze che abbiamo a disposizione, risorse economiche esigue e ancora di più quelle umane, costrette, per la propria ed altrui sicurezza, a limitazioni enormi. Andiamo avanti, come meglio possiamo, tuttavia, siamo costretti a chiedere misure urgenti per il sostengo alle attività produttive – ha detto Di Sarno citando parte della lettera – e in modo particolare per il mondo del commercio e della ristorazione, già messe duramente alla prova con il precedente lockdown.

Non parliamo di numeri, ma di persone, di interi nuclei familiari costretti a scegliere se morire di Covid o di stenti, di polmonite virale o di fame. Siamo oltre la soglia del sacrificio, oltre la soglia del proverbiale pizzico sulla pancia: siamo all’emergenza.

Signori Presidenti, siamo al collasso.

Comprendiamo perfettamente che vanno stroncate, subito, tutte le occasioni in cui il virus “viaggia” indisturbato, allo stesso tempo chiediamo, pertanto con forza e a gran voce, un piano di aiuto socio-economico alle categorie maggiormente colpite.

Abbiamo il dovere morale e civico, come responsabili dei nostri cittadini, di combattere in prima linea per il loro benessere fisico, ma anche per il loro benessere economico e sociale. La solidarietà, che in ogni modo abbiamo espresso loro, non basta più. Dobbiamo agire. Non domani: oggi. Ora!”

Intanto le giornate FAI programmate per il 24 e 25 Ottobre a Somma Vesuviana sono annullate. E’ stato annullato anche il briefing stampa per la presentazione degli affreschi restaurati e che si sarebbe dovuto svolgere sempre domani, Sabato 24 Ottobre, in località Santa Maria del Pozzo.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments