NAPOLI – Sarà Piazza Matteotti la location napoletana scelta dal centrodestra partenopeo per manifestare, il 2 Giugno dalle ore 11.00, in contemporanea con circa altre 100 piazze italiane, durante la giornata di mobilitazione nazionale voluta dai leader della Lega, di Fratelli d’Italia e di Forza Italia Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi per dare voce “all’Italia ed agli italiani dimenticati dal Governo Conte”.
Ad annunciarlo sono i portavoce cittadini dei partiti della coalizione Simona Sapignoli (Lega), Andrea Santoro (Fdi) e Stanislao Lanzotti (Forza Italia).

“La piazza, nel rispetto delle norme di sicurezza e di distanziamento previste in questa fase due, si riempirà di bandiere tricolore”, fanno sapere i tre coordinatori cittadini napoletani.

“La Festa della Repubblica simboleggia il valore della Patria ed incarna l’orgoglio dell’appartenenza alla Comunità Nazionale – aggiunge Iannone – pertanto saremo presenti nella città metropolitana e le quattro province: a Napoli in piazza Matteotti (piazza delle Poste), ad Avellino in corso Vittorio Emanuele, a Caserta in piazza Gramsci, a Benevento in piazza Castello, e a Salerno abbiamo scelto invece il Comune di Santa Marina dove ci ritroveremo in piazza del Popolo presso il porto di Policastro-Bussentino, a dimostrazione dell’attenzione del nostro Partito anche per i piccoli Comuni che sono uno scrigno inestimabile dell’identità e dell’economia turistica”.

“Fratelli d’Italia con le altre forze di centrodestra terrà tutte le manifestazioni nel rispetto delle regole sul distanziamento sociale ed ogni altra norma di sicurezza per la tutela della salute, stringendo il Tricolore simbolo di una Nazione che vuole rinascere con una nuova politica fatta di valori e territori tradotti in azioni concrete. Queste manifestazioni sono solo il prologo di una grande mobilitazione di popolo che organizzeremo nel prossimo mese di Luglio insieme al nostro Leader Giorgia Meloni ed il centrodestra”, conclude il senatore Iannone.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments